Europa, sfida inevitabile?